Search
mercoledì 28 giugno 2017
  • :
  • :

JIMY il primo preservativo al mondo capace di curare

JIMY il primo preservativo al mondo capace di curare

E’ capace di prevenire e trattare le infezioni dell’apparato uro-vaginale

JIMY è il primo preservativo al mondo in grado di curare le infezioni dell’apparato uro-vaginale. Questo nuovo preservativo non solo protegge e cura la mucosa vaginale e ritarda il naturale deterioramento del suo epitelio ma è anche in grado di rafforzare il sistema immunitario dei consumatori alleviando mal di testa e leggeri stati febbrili. JIMY migliora quindi la vita dei suoi utilizzatori mantenendo sana la loro salute.
Il preservativo (già in uso dagli antichi egizi, oltre che greci e romani) dopo diversi anni di declinazioni di ogni genere – colore, odore e forme – trova finalmente una nuova strada. La tradizionale concezione di “preservativo” con JIMY muta e si arricchisce: non più considerato solamente come efficace strumento anticoncezionale e di protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili ma, anche, come strumento curativo utilizzabile durante la “pratica fisica” più divertente e diffusa al mondo: il sesso.

E’ stato dimostrato ampiamente che la riduzione degli estrogeni ormonali durante la pre- e post-menopausa causa la perdita di elasticità e lubrificazione dell’epitelio e della mucosa vaginali; ciò predispone l’apparato uro-vaginale a una secchezza e a una fragilità maggiori con l’inevitabile insorgere di bruciori e dolori. Il passaggio da un pH “acido” a un pH più “basico” predispone i “tessuti molli” intimi a maggiori infezioni e irritazioni trasformando i rapporti sessuali in atti più difficoltosi e dolorosi. Certamente queste condizioni hanno un effetto negativo sulla qualità della vita delle donne che soffrono di tali scompensi e “disordini” vaginali.
I benefici garantiti da JIMY sono riuniti nel suo lubrificante che contiene solo ingredienti naturali. Privo di qualsiasi effetto collaterale o rischio per la salute JIMY è in grado di:

– prevenire e curare, attraverso le sue proprietà anti-infiammatorie, le malattie più comuni che colpiscono l’epitelio e la mucosa vaginali: lievi infezioni fungine, batteriche, virali, ma contrasta anche secchezza e bruciori;
– ricostituire il trofismo della flora e della mucosa. Il lubrificante del preservativo aiuta a mantenere sano, spesso ed elastico il rivestimento della vagina. La sua azione antiossidante contro i radicali liberi dell’epitelio ritarda il suo naturale deterioramento;
– aumentare e migliorare le difese immunitarie locali del corpo, agendo come un efficace “barriera fisica” contro gli agenti batterici che causano sintomi influenzali, febbre o mal di testa, grazie alla sua azione antibatterica.

Purtroppo la pericolosa e quasi sempre incosciente pratica dei “rapporti sessuali non protetti” è oggi ancora molto diffusa; JIMY rappresenta un efficace incentivo per un maggiore utilizzo dei preservativi stessi.
JIMY, nel mese di Aprile, sarà protagonista su INDIEGOGO, una delle piattaforme di crowdfunding più importanti e conosciute, dove verrà ufficialmente lanciato. La campagna di crowdfunding rappresenterà uno step fondamentale per la comparsa di JIMY sul mercato. Dopo un lungo periodo di studi e analisi i risultati ottenuti da JIMY sono infatti straordinari.

L’idea del preservativo curatore (brevettato) nasce dalla visione di Andrea Colani e Paolo Rizzi, due liberi professionisti di Bergamo che, con il loro preservativo JIMY intendono diffondere un messaggio semplice ma, allo stesso tempo, molto chiaro: «il sesso è meglio di un farmaco e molto più divertente di qualsiasi altra terapia convenzionale; ma una buona salute e una vita sessuale soddisfacente sono garantite, non solo attraverso accurate informazioni, corrette decisioni e regolari controlli medici ma, anche e soprattutto dall’utilizzo di “strumenti” idonei».
A coronare l’idea dei due giovani imprenditori manca solo il finanziamento iniziale per realizzare la prima grande produzione e distribuzione di questo nuovo preservativo.

https://www.thehealercondom.com