Cosa cercano realmente gli uomini nei trans?

incontri trans

L’attuale crisi in Italia ha colpito tutti i settori, compreso quello della prostituzione. Tuttavia c’è un settore che non è stato minimamente sfiorato dalla crisi economica: quello dei trans. Sarebbero almeno 50.000 i transessuali presenti e operanti su tutto il territorio italiano, un mercato che muove la cifra “monstre” di 50 milioni di euro al mese.

Il fenomeno degli uomini che vanno a trans è in continua ascesa, ma quali sono le motivazioni? Il fascino della trasgressione? Un’omosessualità latente? La voglia di rompere la routine quotidiana? Scopriamolo nei seguenti paragrafi.

Il piacere di perdere il controllo

Molti dei clienti che vanno a trans sono uomini di potere, costantemente sotto pressione e sotto stress: politici, avvocati, manager, dirigenti ecc. La loro attenzione deve essere massima su ogni aspetto della loro vita pubblica e privata.

I trans rappresentano una via di fuga, un modo per perdere finalmente il controllo senza pensare alle conseguenze. Nella maggior parte dei casi i clienti sono passivi, quindi non devono “condurre il gioco” anche sotto le lenzuola. In questo modo possono scaricare le tensioni, senza doversi necessariamente preoccupare di cosa fare. Quasi sempre sono i trans a tenere le redini sotto le lenzuola.

Curiosità e voglia di trasgressione

Tra i clienti dei trans ci sono anche persone “comuni”, fidanzati e mariti, onesti lavoratori ed insospettabili padri di famiglia. Cosa li spinge ad andare a transessuali? Un po’ di tutto: dalla curiosità alla voglia di trasgressione fino al desiderio di realizzare quei sogni inconfessabili ad una moglie o una fidanzata.

Non bisogna dimenticare che i trans, originariamente, sono comunque uomini e quindi sanno perfettamente come solleticare il piacere del sesso forte. Gli uomini hanno spesso segreti e sogni erotici molto trasgressivi e si vergognano a parlarne apertamente con le mogli, temendo un rifiuto o di essere giudicati negativamente.

Con i trans invece sono più liberi di chiedere ciò che vogliono, poiché non si sentono giudicati e sanno di poter esaudire i loro sogni senza problemi, raggiungendo un piacere sicuramente diverso da quello “tradizionale”. Andare con una donna escort sarebbe una trasgressione troppo “ordinaria”, mentre un trans apre una porta misteriosa e sconosciuta sul variegato mondo del sesso.

Un’omosessualità latente?

È opinione comune dei trans che molti uomini hanno in realtà un’omosessualità latente, che esce fuori proprio durante il rapporto sessuale. Quasi tutti gli uomini che vanno a trans sono passivi, anzi in alcuni casi si divertono a travestirsi da donne. In questo modo esplorano la parte femminile che è in loro, senza pregiudizi e con la possibilità di vivere la loro bisessualità in piena libertà.

Il trans ha un fascino tutto suo, che comprende tutte le bellezze del mondo femminile ed anche di quello maschile. Un ibrido uomo-donna che stuzzica le fantasia dei maschi che trovano in un trans tutto quello di cui hanno bisogno per sentirsi appagati sessualmente.

Il boom dei siti di incontri trans

Parallelamente all’aumento del fenomeno degli uomini che vanno con transessuali, c’è stato un vero e proprio boom di siti di incontri trans. Uno dei più quotati è megaescort.info, dove vengono postati annunci per appuntamenti trans in ogni parte d’Italia.

I clienti utilizzano sempre di più il web per organizzare un incontro trans, comodamente dallo smartphone o dal pc, nel massimo rispetto della loro privacy. Direttamente da casa i clienti possono scegliere il trans che maggiormente ispira le loro fantasie sessuali.

Per ogni trans c’è inoltre una scheda completa, che comprende contatti, foto, descrizione fisica, hobby, preferenze sotto le lenzuola ecc. Addirittura sono presenti recensioni di altri clienti, che aiutano a scegliere il trans più indicato secondo le proprie specifiche tendenze ed orientamenti.

Condividi :
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.