I servizi di intrattenimento telefonico sono in continua crescita, ma quanto si può guadagnare con un numero erotico?

Al telefono erotico più si lavora e più si guadagna, un po’ come per molti lavori. La differenza rispetto ad altri lavori è che al telefono erotico si può sicuramente guadagnare di più e con molta meno fatica, divertendosi principalmente.

Lo scopo del telefono erotico è quello di potersi andare senza inibizioni, il concetto si basa proprio sulla trasgressione che appartiene a molti, solo viene spesso soffocata per paura di poter essere giudicati, differentemente si possono sfatare tanti miti, e si possono incontrare uomini e donne con cui condividere i nostri “segreti”.

Il lavoro di operatrice al telefono erotico, è un’attività flessibile, si scelgono gli orari e soprattutto il tempo da dedicare a questa professione, si può lavorare da casa, non ci sono costi, basta avere una connessione internet ed i guadagni sono molto interessanti. Quello che serve è essere curiose/i del sesso, avere fantasie, “perversioni”, conoscere il mondo dell’eros, avere interessi sessuali (feticci). Si possono leggere libri, si possono cercare notizie nel web, l’importante è non avere tabù, saper affrontare argomenti diversi, capire subito ciò che vuole e cerca l’interlocutore. Non serve una vera e propria esperienza professionale, basta una voce sensuale, e una conoscenza dei vari feticci.

La maggior parte dei clienti chiama nei week end e tardi la sera, perchè sono i momenti dove c’è maggiore privacy e dove non si viene disturbati. Ti servirà un “nome d’arte”, nessuno usa mai il proprio vero nome, questo a garanzia dell’anonimato. Ci sono diverse ragazze e donne, ma anche uomini, che iniziano il lavoro nella chat erotica, magari proprio in momenti difficili, dopo aver perso il lavoro, e quando arrivano i primi mille euro, ancora non sembra possibile essere riusciti a “guadagnare così tanto” in un mese, ma poi le cifre aumentano, ci sono donne e ragazze che guadagnano 2.500 euro, altre 5.000 euro al mese, ed ecco allora che questo lavoro svolto comodamente da casa, anche in pigiama, e coi bigodini in testa, diventa il mestiere più bello ed anche più appagante del mondo.

Alla fine ci si accorge anche che i clienti che chiamano allo stesso giorno, ed alla stessa ora sono sempre o quasi gli stessi “clienti affezionati”, dove l’eros è sicuramente la componente fondamentale del telefono erotico, ma spesso prevale anche il lato umano, ed una volta capiti i gusti del clienti, che vanno dalla segretaria, alla casalinga, con e senza licenze poetiche, il lavoro diventa più facile, più divertente e sicuramente più remunerativo!

Fonte: http://numeroerotico.it/

Condividi :
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.