Italiani, sesso e tabù. Come si comportano gli italiani in una app hot?

Dopo un anno trascorso soltanto ad immaginare di poter fare sesso con la fantasia, il social network della sessualità libera e consapevole JOYclub racconta la sua community italiana attraverso alcuni dati. Il profilo che ne emerge è quello di un gruppo eterogeneo che decide di dichiarare apertamente la propria ricerca di uno o più partner sessuali e le proprie preferenze senza mascherarsi dietro a match di (presunto) amore romantico.

JOYclub non è solo un’app di dating ma un intero “sistema sociale”, una community che offre ai suoi utenti la possibilità di interagire in tanti modi differenti: cercando profili in base alle proprie preferenze, navigando tra i video e le foto create dagli altri utenti, interagendo in livestream, partecipando ai gruppi della propria città o di altre zone, scrivendo privatamente agli utenti che suscitano sensazioni piccanti, cercando confronto su temi hot e oltre i tabù. E quando si potrà, organizzando incontri e party anche all’insegna del piacere sessuale. Con due regole fondamentali: qui si cercano relazioni sessuali prive di tabù ma sempre nel rispetto reciproco e gli utenti che vi prendono parte vivono liberamente il proprio corpo con consapevolezza delle proprie inclinazioni e curiosità nello sperimentare. In JOYclub gli utenti ricercano e trovano partner altrettanto confident con il proprio corpo, qualunque forma abbia, e con la voglia di sperimentare il sesso in ogni sfumatura.

Non solo sesso: body positivity e consapevolezza
In un anno in cui le app di dating e la ricerca di partner hanno dominato le lunghe ore di lockdown, JOYclub ha lavorato nella direzione della body positivity e della piena consapevolezza del proprio piacere e di come raggiungerlo. Senza filtri, senza romaticherie, a parte quelle che hanno voluto aggiungere gli utenti alle relazioni.
Oggi gli utenti italiani attivi su JOYclub sono oltre 45.000 e sono cresciuti del 9% solo in questo ultimo anno, con un picco di attività della piattaforma nei mesi estivi quando le persone hanno ricominciato ad uscire e a poter viaggiare almeno nei confini nazionali.

Le preferenze hot
Nonostante sia dichiaratamente uno spazio per la ricerca di sperimentazioni sessuali, i dati che emergono sono tutt’altro che estremi. Tra le donne emerge al primo posto tra le 10 preferenze il “normal sex”, al secondo posto le pratiche orali e baci e coccole al terzo posto. Anche nel sesso le donne amano il lato romantico!
Per gli uomini la ricerca si concentra tra sesso normale al primo posto, pratiche orali al secondo posto e blowjob nell’ultimo gradino del podio. Per le coppie al primo posto tra le esperienze preferite c’è il sesso orale, seguito da blowjob e normal sex. Due dati curiosi in fatto di preferenze delle coppie iscritte a JOYclub. Al quarto posto spicca la “lingerie”, un elemento fondamentale per alzare la temperatura sessuale quando si pratica sesso tra coppie e tra le preferenze è dichiarata tra le prime 10 anche l’”intimate shave” una pratica che si rivela sexy se condivisa tra partner.

Chi sono i JOYclubbers e cosa fanno?
Chi sono gli utenti italiani che si sono uniti alla community più liberale della rete e che conta in totale oltre 3.5 milioni di users? Sulla piattaforma oltre a 17.000 utenti si dichiarano single, circa 4000 hanno una relazione aperta, più di 8500 si dichiarano impegnati e un’interessante fetta di circa 700 utenti sono poliamorosi.
Nel 2020 gli italiani presenti sulla piattaforma hanno attivato 10 gruppi locali per cercare partner di prossimità ma anche per aprire discussioni e confronti su temi hot. Sono stati scritti 24.000 post sul forum 4.800.000 clubmails cioè scambi di messaggi in posta privata, oltre 58.000 foto caricate e più di 550 video.
La crescita spontanea della community è sicuramente legata ai concetti di sicurezza, consenso, rispetto reciproco e qualità che contraddistinguono la piattaforma, unica nel suo genere e nata molto prima delle recenti app di incontri e di altre piattaforme basate su appuntamenti casuali.
La community non è basata su algoritmi che influenzano le relazioni tra i membri; c’è comunque la possibilità di evitare richieste indesiderate, inserendo dei filtri. Ogni membro JOYclub può definire cosa sta cercando e che tipo di persone vuole vedere, chi può scrivere messaggi o vedere il proprio profilo. Questo sistema di filtri non esclude le coincidenze perché possono portare a piacevoli avventure. Per ovviare all’ingresso di nuovi membri dall’atteggiamento indesiderato, JOYclub ha istituito sistemi tecnici di allerta precoce per profili con comportamento sospetto.
Il team che si occupa di questi sistemi di supporto con sede in Germania è grande quasi quanto lo sviluppo IT. Questo chiarisce quanto siano importanti per JOYclub la sicurezza e il supporto personale, ma anche la moderazione della comunità.

 


Cos’è JOYclub:
JOYclub è una community con oltre 3,5 milioni di membri rivolta a tutti coloro che vogliono sperimentare la propria sessualità in modo consapevole e aperto. La loro missione: rafforzare la fiducia in se stessi e unire le persone che vogliono vivere esperienze sessuali nuove e piacevoli. www.joyclub.com

Condividi :
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.