Metti il preservativo virtuale

Molte persone affermano che non esiste materiale porno gratuito online o comunque che dietro c’é sempre la truffa, non è vero, materiale per adulti online totalmente gratuito c’é eccome, moltissimo. Vero però è che spesso e volentieri è un settore dove le truffe si nascondono più che in qualsiasi altro, sfruttando il fatto che in genere i navigatori di tali siti sono spinti da un impulso e possono essere particolarmente distratti durante tale navigazione.

Che fare allora? Molto facile sarebbe farvi la morale, suggerirvi di non visitare siti porno bla bla bla… ma poi capita la volta che la voglia di fare un giretto hardcore vi prende e se non vi siete preparati prima sarete proprio coloro che rischiano di più, perché impreparati.

Come prepararsi? Ecco che arriva in causa quello che abbiamo definito il preservativo virtuale. Noioso come quello reale, ma altrettanto efficace ed indispensabile se pensate di avere rapporti con siti web occasionali 😉 Come quello reale, può costarvi tempo prezioso prima, ma farvene risparmiare dopo. Come quello reale difatti vi riduce il rischio di infezioni da virus e, chiamiamoli così, problemi correlati.
Le varianti a cui si va incontro sono molte, difficile, anzi impossibile prevederle tutte, ma sicuramente possiamo fare molto, riducendo al minimo il rischio. Non riusciremo a trattare tutto in questo articoletto, ma torneremo sopra a determinati suggerimenti con altri specifici articoli.

Innanzitutto vi serve una guida per la porno navigazione, ecco che entriamo in ballo noi di ErosFreeonline.it, ma aimé non bastiamo. I siti che segnaliamo sono stracolmi di materiale gratuito, ma purtroppo non sempre è possibile prevedere che non vi siano problemi all’interno. I siti cambiano, le tentazioni per i webmaster senza scrupoli sono molte, per noi è impossibile monitorare i siti ogni giorno. Comunque sia già una grande scrematura l’abbiamo fatta e già una parte di rischio evitata. Partite quindi da uno dei moltissimi siti che segnaliamo noi.

Carta di credito. Partiamo dal problema più grosso. Mai e poi mai inserire i dati della propria carta di credito in siti porno stranieri, soprattutto se non masticate tale lingua con il quale è scritto il sito alla perfezione. I contratti sono già complicati in italiano e quando si tratta di servizi “normali” figuriamoci in questo caso. Materiale porno gratuito online ce ne sta moltissimo anche senza tirar fuori la carta di credito. Non inserite mai i dati della carta, nemmeno se vi dicono che servono per verificare che siete maggiorenni. Evitate sempre!

Dialer. Ovvero quei programmini che si autoinstallano, vi scollegano e ricollegano a numeri a “valore aggiunto” a tariffe speciali. Questi funzionano solo per chi non ha l’ADSL ma naviga ancora col modem a tariffa telefonica.
Il periodo dei dialer è passato, ma non del tutto. Adesso il rischio è minore, ma non inesistente. La tariffa è regolata e non possono farvi spendere più di tanto, ma è sempre troppo se sono spese non volute. Quindi mai accettare di installare programmi mentre si naviga, se non siamo certissimi di averlo richiesto noi. Non basta. Spesso si installano da soli, quindi è consigliabile l’utilizzo di programmi appositi come StopDialers.

ActiveX, applet Java, Javascript, Cookie. Averli abilitati è fondamentale per una navigazione normale, ma assai rischioso per una porno navigazione. Soluzione noiso ma radicale è quindi quella disattivarli prima di andare per siti adult e riattivarli subito dopo. Per farlo in genere basta accedere al menu delle opzioni del proprio browser, ma chiaramente cambia procedura a seconda del browser che utilizzate, quindi fate riferimento alla guida.

Browser aggiornato. Specialmente se utilizzate Internet Explorer è fondamentale che sia aggiornato. Gli aggiornamenti sono distribuiti gratis e si possono scaricare dal sito madre. Con i nuovi sistemi operativi esiste la funzione di aggiornamento automatico, accettate sempre gli aggiornamenti proposti specialmente se sono quelli critici.
Secondo noi è suggeribile utilizzare un browser alternativo ad Internet Explorer, sicuramente si potranno avere minor numero di problemi. Molti “trucchetti” sono difatti studiati per colpire un maggior numero possibile di persone, quindi per funzionare col browser più utilizzato. Dei validi browser che ci sentiamo di consigliare sono Opera e sopratutto FireFox e Google Chrome.

Dotazione software di protezione. E’ fondamentale avere un buon antivirusinstallato e importante che sia sempre aggiornato, altrimenti non serve a niente. Ne esistono di validi anche gratuiti, ne trovi una lista nella apposita categoria “Antivirus” nella directory di Freeonline.
E’ consigliabile anche l’utilizzo di uno Antispyware per proteggere la nostra privacy. Anche in questo caso è necessario tenerlo aggiornato. Visita la categoria “Antispyware” di Freeonline per scaricarne di gratuiti e validi.
E’ consigliabile anche l’implementazione di un buon firewall.
Potrebbero essere utili anche programmini pensati per specifici problemi, come per il suddetto Anti-dialer se utilizzate una connessione analogica. Oppure come “NoScript” per Firefox per proteggervi dai programmi Javascript, ed altri. Se desiderate approfondire l’argomento, vi suggeriamo di visitare i siti che trovate recensiti in Freeonline che trattano l’argomento sicurezza informatica.

Pop-up. Le maledette finestrelle che si aprono automaticamente durante la navigazione e che contengono pubblicità, o nel peggiore dei casi interi altri siti. Girando su siti porno si rischia di esserne invasi, è quindi consigliabile attivare una protezione. Firefox ne fornisce in dotazione una ottima, ma anche Internet Explorer di nuova generazione. Altrimenti potete dotare il vostro browser di una “toolbar” come Alexa o altre che contengono tale utilità gratuitamente.
Se vi troverete davanti a dei pop-up in siti porno, è sconsigliabile cliccare sui pulsanti che vengono suggeriti per chiudere la finestra, compresa la X. E’ invece preferibile chiuderle tramite la combinazione di tasti ALT+F4 (PC).

Indirizzo e-mail. Non fornite mai il vostro indirizzo di posta reale se vi viene chiesto durante una porno navigazione, rischiate di doverlo addirittura chiudere dalla invasione di posta spazzatura che col tempo ricevereste. Eventualmente, se proprio non potete farne a meno, consigliamo di registrare una casella di posta gratuita che riservate a questa attività ludica (ne esistono addirittura di tipo usa e getta). Ne trovate molte recensite in Freeonline, oppure direttamente la casella di posta gratuita proposta da Freeonline stesso.

Altri suggerimenti. Cercheremo di darvene in futuro con specifici articoli come questo. Suggeriamo intanto di leggere l’articolo “Contenuti o pubblicità?” dove si insegna a riconoscere un contenuto vero da una pubblicità spacciata come tale. E ricordate… la porno navigazione inizia SEMPRE da ErosFreeonline.it 😉

Condividi :
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.