Tecniche di massaggio

Dopo una giornata stressante, spesso risulta difficile distendersi ed essere sessualmente disponibili. Offrite dunque al vostro partner un massaggio tenero e sensuale per rinnovare la tenerezza e l’intimità della vostra coppia.

Non ci sono problemi, anche se non siete un/a massaggiatore/trice proofessionista, applicando le tecniche descritte di seguito, riuscirete a sciogliere il vostro partner sin dalle prime carezze.

La posizione
Domandate al vostro partner di allungarsi su una superficie piana e ferma, mettetevi al suo fianco, o davanti alla sua testa a seconda delle parti del corpo che desiderate massaggiare.

L’huile de massage
Utilizzate un olio o una crema per massaggi per fare in modo che le vostre mani scivolino dolcemente, senza frizione sulla pelle. Esistono vari profumi per variare il piacere e accompagnare i vostri gesti con profumi fruttati ed esotici. NB : se utilizzate un preservativo dopo il massaggio, lavatevi le mani prima di toccarlo perché l’olio rischierebbe di renderlo poroso.

Come eseguire il massaggio
Alternate tra quattro tecniche di base, domandando al vostro partner quale preferisce.
Il massaggio leggero: Con il palmo delle vostre mani, effettuate dei movimenti ampi e lunghi sulla pelle, premendo leggermente e delicatamente. Questa tecnica è particolarmente adatta per i massaggi alla schiena, fondo schiena, natiche e cosce. Potete anche utilizzare questa tecnica per passare delicatamente da una parte del corpo ad un’altra.
L’impasto: Premete, impastate e pizzicate leggermente i muscoli tra il palmo di ogni mano, le dita e il pollice. Questi movimenti aiuteranno a distendere i muscoli eliminando i punti di contrattura dallo stress all’ansia o a delle posizioni poco confortevoli. Insistete particolarmente sui muscoli attorno alle vertebre (senza insistere sulla spina dorsale), la nuca, il collo e le gambe.
La pressione: si tratta di una variazione della tecnica dell’impasto. Utilizzate le articolazioni delle dita oppure i vostri pollici per esercitare delle pressioni costanti o dei piccoli movimenti circolari. Questa tecnica permetterà di rilassare le zone di contrattura in punti ben precisi.
La percussione: con la punta delle mani, picchiettare rapidamente e con vigore la schiena e il fondoschiena del vostro partner. Questa tecnica serve a tonificare e stimolare i muscoli, più che a rilassarli.

Zone sensibili da non dimenticare
I piedi: per una completa distensione, non vi dimenticate di massaggiare soprattutto le piante dei piedi del vostro partner. Non c’è niente di più piacevole ed efficace per rilassare a fondo.
Le mani: per concludere il vostro massaggio, massaggiate il palmo delle mani del vostro partner. Lasciate che il dorso delle mani del vostro partner riposi sulle vostre dita, usate il pollice per massaggiare il della mano cominciando dal polso fino a risalire alla punta delle dita.
Il viso: Applicate delle leggere pressioni circolari sulle tempie, la fronte e dietro le orecchie. Concludere facendo un massaggio simile sul cuoio capelluto

 

Condividi :
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.